Watch and Clock Club

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: Restauro Cortebert Curvex  (Letto 1070 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

sante_castig

  • Full Member
  • ***
  • Post: 170
Restauro Cortebert Curvex
« il: 12 Gennaio, 2015, 12:28:35 pm »

Un Cortebert molto bello e particolare, ma con due problemi; il primo: i perni saldati del cinturino non ci sono più:





Secondo problema: smarrita la molletta del dispositivo antiurto, rimpiazzata come da foto:





Iniziamo dal problema delle barrette del cinturino:



qui qualche predecessore ha tentato un accenno di foro:



Punzonatura...



...e via!



Ho praticato due cieche e due fori passanti; attraverso questi ultimi ho fatto passare due perni in inox, e ho fissato il tutto saldando a stagno nei punti interessati;



Dopo aver lisciato e satinato le teste dei perni sono diventate quasi invisibili:





Segue revisione, e adattamento di una molletta (proveniente da un  Seiko):



Finito:

Connesso

bubba48

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 75
Re:Restauro Cortebert Curvex
« Risposta #1 il: 12 Gennaio, 2015, 02:35:11 pm »

 clap1 clap1 clap1
Connesso

mauricedv

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
Re:Restauro Cortebert Curvex
« Risposta #2 il: 12 Gennaio, 2015, 02:51:28 pm »

Ottimo intervento con quelle barrette  ;)
Connesso

Renato Z

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 285
    • Antica Orologeria Zamberlan
Re:Restauro Cortebert Curvex
« Risposta #3 il: 13 Gennaio, 2015, 09:14:34 am »

Concordo, anche per la ricerca nel trovare la molletta.
Fosse stato un mio problema non avrei mai pensato a cercare tra i Seiko, è un mio limite, lo so, ma le produzioni orientali mi entrano in testa con difficoltà :D
Connesso
"Quelli che s'innamorano di pratica senza scienza sono come li nocchieri ch'entran in naviglio sanza timone o bussola, che mai hanno certezza dove si vadano. Sempre la pratica debb'esser edificata sopra la bona teorica"(II 80) - Leonardo da Vinci - Libro di pittura
L'Orologiaio deve rendersi degno della stima del pubblico che non può vedere ma deve credere nel suo lavoro. (TV 1925)