Watch and Clock Club

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: Audemars Piguet Royal Oak: un problema inusuale  (Letto 1187 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Renato Z

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 285
    • Antica Orologeria Zamberlan
Audemars Piguet Royal Oak: un problema inusuale
« il: 14 Agosto, 2015, 12:08:45 pm »


Un guasto abbastanza inusuale in un orologio: in questo Royal Oak si è rotta la spirale del bilanciere in prossimità dell’attacco della virola, praticamente la prima spira.

 


Il particolare della virola, con il piccolo pezzetto della spirale rimasto.




La spirale rotta.




Particolare dell’attacco della spirale nel nuovo bilanciere.




Per avere un’idea delle misure, il bilanciere sopra una moneta da 1 cent di Euro.




Il ponte dove andrà posto il bilanciere.




Particolare della vite di regolazione fine della marcia e della vite di fissaggio del pitone.




Il bilanciere in fase di alloggiamento.
La racchetta di regolazione RR aperta per permettere l’inserimento della spirale e il pitone P inserito nel foro e fissato con la vite.




La racchetta di regolazione RR chiusa per impedire lo scivolamento della spirale dalla posizione in caso di urti.
Il pitone P fissato con la vite VP.
Si vede anche la vite di regolazione fine della marcia RM.




Il movimento montato e pronto per essere inserito nella sua cassa.




Il movimento inserito nella cassa, senza il vetro e la ghiera.




L’orologio rimontato.


Connesso
"Quelli che s'innamorano di pratica senza scienza sono come li nocchieri ch'entran in naviglio sanza timone o bussola, che mai hanno certezza dove si vadano. Sempre la pratica debb'esser edificata sopra la bona teorica"(II 80) - Leonardo da Vinci - Libro di pittura
L'Orologiaio deve rendersi degno della stima del pubblico che non può vedere ma deve credere nel suo lavoro. (TV 1925)

sante_castig

  • Full Member
  • ***
  • Post: 170
Re:Audemars Piguet Royal Oak: un problema inusuale
« Risposta #1 il: 14 Agosto, 2015, 02:29:13 pm »

Mai vista una spirale spezzata così, probabilmente indebolita all'atto della piegatura della virola... in questi casi è contemplato solo il bilanciere completo come ricambio, vero?
Connesso

Renato Z

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 285
    • Antica Orologeria Zamberlan
Re:Audemars Piguet Royal Oak: un problema inusuale
« Risposta #2 il: 14 Agosto, 2015, 02:51:48 pm »

Mai vista una spirale spezzata così, probabilmente indebolita all'atto della piegatura della virola... in questi casi è contemplato solo il bilanciere completo come ricambio, vero?
Yess  :)
Connesso
"Quelli che s'innamorano di pratica senza scienza sono come li nocchieri ch'entran in naviglio sanza timone o bussola, che mai hanno certezza dove si vadano. Sempre la pratica debb'esser edificata sopra la bona teorica"(II 80) - Leonardo da Vinci - Libro di pittura
L'Orologiaio deve rendersi degno della stima del pubblico che non può vedere ma deve credere nel suo lavoro. (TV 1925)

mauricedv

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
Re:Audemars Piguet Royal Oak: un problema inusuale
« Risposta #3 il: 14 Agosto, 2015, 10:59:30 pm »

Visto che hanno cambiato la modalità di attacco della spirale alla virola è possibile che sia un problema noto, nel senso che il modo di attacco usato prima poteva provocare qualche cricca nel metallo, presumo che venisse saldata.
Quanto costa il bilanciere di questo AP?  ::)
Connesso

Renato Z

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 285
    • Antica Orologeria Zamberlan
Re:Audemars Piguet Royal Oak: un problema inusuale
« Risposta #4 il: 16 Agosto, 2015, 02:05:32 pm »

Visto che hanno cambiato la modalità di attacco della spirale alla virola è possibile che sia un problema noto, nel senso che il modo di attacco usato prima poteva provocare qualche cricca nel metallo, presumo che venisse saldata.
Si, penso anch'io la saldassero, forse quello contribuiva ad alterarne le caratteristiche.

Citazione
Quanto costa il bilanciere di questo AP?  ::)
Il lavoro è di parecchio tempo fa, (si tratta di uno di quei topic recuperati da altri lidi ;) ) quando ancora qualcosa si poteva tovare, se non ricorodo male comunque si era sui 3-400 €.
Mi vengono i brividi nel pensare se dovesse succedere ora, con la reperibilità quasi nulla (a parte i canali alternativi) e il quasi obbligato passaggio dei proprietari per le forche caudine dei centri assistanza ufficiali  woot1
Connesso
"Quelli che s'innamorano di pratica senza scienza sono come li nocchieri ch'entran in naviglio sanza timone o bussola, che mai hanno certezza dove si vadano. Sempre la pratica debb'esser edificata sopra la bona teorica"(II 80) - Leonardo da Vinci - Libro di pittura
L'Orologiaio deve rendersi degno della stima del pubblico che non può vedere ma deve credere nel suo lavoro. (TV 1925)