Watch and Clock Club

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: Rolex calibro 3135 (e famiglia): il ruotino di rinvio  (Letto 4007 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Renato Z

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 285
    • Antica Orologeria Zamberlan
Rolex calibro 3135 (e famiglia): il ruotino di rinvio
« il: 02 Febbraio, 2015, 10:45:11 am »

Il ruotino di rinvio dei movimenti Rolex calibro 31XX

Un problema che a volte capita di trovare è l'usura della sede del ruotino di rinvio nei movimenti Rolex della famiglia 31XX.
Il calibro base è considerato il 3135 quindi continuiamo nel chiamarlo così.
Questo calibro ha due ruotini di rinvio, uguali, che consentono le operazioni di messa all'ora degli orologi.
Uno di questi è posto sulla bascula di rinvio mentre l'altro  si trova su un perno facente parte della platina del movimento.

Può capitare che, per un uso frequente di tali funzioni, per una manutenzione non corretta, o per semplici problemi di composizione dei materiali (un ruotino non perfettamente rifinito al suo interno per esempio) a causa del contuinuo sfregamento si usuri la parte più "tenera".
La parte più tenera in questo caso è il perno della platina (R).






Invece di procedre col solito sistema, rimozione del tenone e sostituzione ho cercato una strada alternativa.
Dopo aver spianato il perno ho praticato un foro di diametro minore del perno e ho innestato una vite di regolazione di un vecchio bilanciere.
Questo dopo aver filettato il foro precedentemente praticato.
E' stata avvitata la vite, (applicando frenafiletti) è stato rimontato parzialmente il movimento e sono state fatte alcune prove:







Il risultato è soddisfacente. Successivamente è stata rifinita la testa della vite e rifatta la rodiatura della platina.
E' stato sostituito anche il pignone scorrevole poichè l'originale presentava qualche usura nella dentatura di innesto al ruotino.
Rimontato il tutto e riconsegnato l'orologio, ho chiesto al proprietario dell'orologio (che è anche un amico e si presta a farmi sperimentare queste soluzioni :D ) di farmi riavere l'orologio tra qualche mese, oppure non appena si accorgesse di comportamenti anomali nell'utilizzo, e ad intervalli regolari per i prossimi tempi, per controllare che tutto sia in ordine.

Quali possono essere le problematiche?
Usura precoce o allentamento della parte sono i principali.
Quali i vantaggi?
Minori problemi in futuro in caso di sostituzioni della parte per problemi simili qualora si presentassero con tempistiche simili a quelle del primo caso (quasi 20 anni di uso continuo).
In ogni caso, il lavoro è reversibile: qualora i probemi dati dall'innesto di quella vite fossero insormontabili non si farà altro che rimuovere il tutto e procedere alla sostituzione tradizionale.
Connesso
"Quelli che s'innamorano di pratica senza scienza sono come li nocchieri ch'entran in naviglio sanza timone o bussola, che mai hanno certezza dove si vadano. Sempre la pratica debb'esser edificata sopra la bona teorica"(II 80) - Leonardo da Vinci - Libro di pittura
L'Orologiaio deve rendersi degno della stima del pubblico che non può vedere ma deve credere nel suo lavoro. (TV 1925)

mauricedv

  • Full Member
  • ***
  • Post: 194
Re:Rolex calibro 3135 (e famiglia): il ruotino di rinvio
« Risposta #1 il: 02 Febbraio, 2015, 11:01:34 am »

Il ruotino di rinvio dei movimenti Rolex calibro 31XX
...

Quali possono essere le problematiche?
Usura precoce o allentamento della parte sono i principali.
Quali i vantaggi?
Minori problemi in futuro in caso di sostituzioni della parte per problemi simili qualora si presentassero con tempistiche simili a quelle del primo caso (quasi 20 anni di uso continuo).
In ogni caso, il lavoro è reversibile: qualora i probemi dati dall'innesto di quella vite fossero insormontabili non si farà altro che rimuovere il tutto e procedere alla sostituzione tradizionale.
Mi piace la soluzione della vite  okk
Potresti aver dato un'idea alla Rolex  ;)
I vantaggi sono quelli che hai citato, soprattutto in caso di usura sostituzione della sola vite e non della platina.
Forse una vite in acciaio durerebbe di più ma ci sarebbe un accoppiamento acciaio/acciaio che non è dei migliori per gli attriti. L'altro ruotino che gira su un tenone della bascula di acciaio è praticamente sempre fermo, tranne che nei momenti di messa ad ora.

p.s. ho corretto il post in quanto mi è stato fatto notare (da un trevigiano  :D) che il ruotino gira in senso orario quindi nessun problema di svitare la vite  okk
« Ultima modifica: 03 Febbraio, 2015, 10:22:05 am da mauricedv »
Connesso

magajo

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
Re:Rolex calibro 3135 (e famiglia): il ruotino di rinvio
« Risposta #2 il: 02 Febbraio, 2015, 01:15:30 pm »

Succede sovente eh!
Io normalmente li riperno
Connesso